domenica 24 settembre 2017

Partecipazione a #sottouncielodistelle - Manualmente Torino 2017

Ciaooo!! Non postiamo da circa 20 giorni... la pausa più lunga
da quando è saltato il precedente notebook... 
Questo è per noi un periodo di impegni pressanti e anche il Blog ne ha risentito...
Alcuni post sono rimasti in bozza..., il nostro impegno
è di ritornare presto ai ritmi settimanali consueti. Ci perdonate? :) :)

Ma andiamo subito al clou del post di stasera...
Ho aderito all'iniziativa #sottouncielodistelle promossa da #ManualmenteTorino Autunno 2017,

 dal 21 settembre, espongono le loro nuove proposte craft. Ad agosto hanno invitato tutti 
a contribuire all'iniziativa, inviando stelle fatte con qualsiasi materiale e tecnica,
che vengono esposte in fiera in questo fine settimana, 
(la mostra si conclude ahimè! domani, 24 settembre) ma proseguirà con
( Manualmente Cesena dal 29 settembre al 1 ottobre )
Le stelle raccolte ( più di 500!!) andranno donate 
che le regalerà ai bambini in visita al Museo.
Le stelle dovevano pervenire entro il 15 settembre, il tempo a disposizone era limitato...
però ho contribuito ugualmente con queste stelle crochet... vi piacciono?
(abbiamo approntato uno sfondo "spaziale" per la foto... eheh!!) 
 Il pattern della stella che ho usato 
è stato messo gentilmente a disposizione da Daniela Cerri...che ringrazio!!
 Ecco la parete in fiera che ospita le stelle ... (foto by Oltreverso )
 un filato allegro e colorato per questa iniziativa benefica...
 Di seguito le foto delle amiche creative che abbiamo conosciuto o sono
state ospiti ,con le loro iniziative e commenti, del nostro Blog...

 La stella di Daniela Cerri...


la stella di Rosa - Kreattiva...
la stella di Luisa De Santi - Crochetdoll


Ecco la foto con le mie stelline all'uncinetto, tratta dalla gallery della Pagina Fb 

per altre info:
www.manualmente.it , Lingotto Fiere Torino.
#manualmentetorino ; #sottouncielodistelle

A presto!! Buona Domenica!!
Carmela 

Pagine Facebook:

venerdì 1 settembre 2017

Caltagirone - 2a parte

Diamo il benvenuto a settembre, con una carrellata di foto
scattate in giugno a Caltagirone, (CT) .
(La prima parte Qui)

(cliccate sulle foto per ingrandire)
Panorama su Viale Regina Elena, al nostro arrivo,
alle spalle l'antico palazzo (foto seguente)... 

 Parrocchia di San Giorgio, (per info)
 Via Luigi Sturzo..., sullo sfondo il campanile del Duomo di San Giuliano.
 Casa Saleri, Palazzo della Magnolia, via Sturzo,
facciata in terracotta monumentale, in stile floreale,
realizzata ('900) dall' artigiano Enrico Vella.
La stretta via non permette una migliore ripresa, inoltre i primi piani erano
interessati da lavori di restauro e coperti da ponteggi.
 Chiesa del SS. Salvatore
  Interni della Galleria Luigi Sturzo, decorati con maioliche. (per info Qui)

 Chiesa del Rosario
 Chiesa di Santa Chiara
 Scala di Santa Maria del Monte, (vedi 1a parte)
 Chiesa di Sant'Agata, su via Roma...
 Musei Civici "Luigi Sturzo", adiacenti alla Chiesa (foto precedente)
 Maioliche sul Ponte di San Francesco,
altri link con maggiori info li trovate nel post 1a parte.
Abbiamo voluto rendere più scorrevole la descrizione, evitando doppi.

Buon fine settimana!! (Qui ancora niente piogge...)
Carmela e Davide


sabato 26 agosto 2017

Narciso ad origami + #fiori ...

Ciao!!
Continua sulle pagine di Ispirazioni&Co. ,
 la carrellata di post e condivisioni a tema #fiori...
 In queste giornate "spensierate?" di ...vacanza ho preparato
un narciso piegato ad origami...
Per realizzarlo ho usato della semplice carta per fotocopie, 
(leggendo il suo post, di sicuro Barbara ne sarà felice!!) 
e per lo stelo della carta da regalo..., soprattutto per il colore, perchè la grammatura è risultata un pò leggera, se considerate il "peso" del fiore...
per le foto ho messo del biadesivo sulla base... 

Serve un quadrato di 20cm per lo stelo e 
un esagono regolare di carta di 23-25cm per il fiore, 
(preparatevi una dima in cartoncino a parte)

Una volta piegato, lo stelo sarà alto 16cm, mentre il fiore circa 8cm di diametro e sporgerà 5cm.
più grandi saranno i fogli di partenza, maggiore sarà la facilità nel piegarlo.
Scusate se non ho previsto un tutorial fotografico, vi rimando al manuale da cui è tratto:
"Guida Completa agli Origami - Ashley Wood, Il Castello, 2010.

Tuttavia mi sento di fare queste precisazioni...
Il manuale prevede, per questo modello, circa 30 passaggi, più le ripetizioni per ogni petalo.
 Il livello di difficoltà è il massimo della sezione, e insieme ad altri modelli, del libro intero.
Inizialmente le spiegazioni sono un pò contraddittorie e presentano qualche guaio...
Sarò un pò ciucco, comunque lo stelo (i primi passaggi sono uguali all'uccello in volo...)
è stato facile e immediato da realizzare. Invece, per il fiore, ho piegato tutto tre volte per riuscire,
... infatti inizialmente il fiore era giallo, ma il foglio s'è sgualcito a forza di provare... pazienza!
Lovely white!!
Esistono numerosi modelli di origami floreali, più semplici, dove la particolarità
può essere data dalla carta utilizzata..., chissà, in futuro ne posterò ancora.
Ma lasciamo spazio alla Natura...
gitarella alla "Villa" Comunale...dove nonostante le "amorevoli" cure
dei forzat..., ehmm, "provetti giardinieri"... resiste ancora qualche filo... "d'erba" , 
ma di quella buona ehh!...
Con la nostra super compatta andiamo di scatto selvaggio..., rosate strette,
in modo da lasciar spazio all'immaginazione...
un sole inclemente ha messo a dura prova le regolazioni automatiche dell'obiettivo...
spero riescano a trasmettere le stesse sensazioni ...
(e un pò di profumo a metà tra il Pino silvestre e il Vidal)
di quando accarezzate i petali nelle vostre mani...

Riparata da un muretto, della lantana color giallo carico, la nostra se ricordate
è bicolore rosa con interno giallo...
Con molta tranquillità ,senza dare nell'occhio, ci avviamo verso il viale d'uscita, lasciando :

i vecchietti a giocarsi la pensione a carte, o in altri sistemi...
le panchine tutte occupate da signorine belle... i giochi, impegnati dai loro chiassosi pargoli...,
incontriamo quello che porta ufficialmente il cane a fare pipì,
 per chilometri e chilometri in circolo...
chi aspetta in un angolo un turno, al quale abdighiamo la comprensione volentieri...
grida soffocate e imprecazioni in un ignoto dialetto si odono dal chioschetto centrale ligneo, in lontananza, affollato di "maschi" "nuovi italiani", che giocano
fervidamente (tra una birra e l'altra) a carte, i danari rimediati dalle mogli..., da andarne fieri!! 

Un leggero rimpianto ci assale pensando, quando, oltre trent'anni fa, i giardini erano più "civili",
a misura di bambino, io scorazzavo con la bici con le ruotine... gli altri bambini
parlavano una lingua che capivo..., lo scivolo (senza protezioni) era libero...
l'anziano custode, un pò burbero ma simpatico, era sempre quello...
si scambiavano due chiacchiere...
nella vasca dei pesciolini..., no! la vasca dei pesci rossi non ha mai funzionato a dovere...
suggerirei l'introduzione di un coccodrillo, del Nilo, ...ovviamente... 
 
Questo post partecipa alla Raccolta di Ispirazioni&Co. del mese di agosto a tema #fiori
qui tutti i post in Raccolta...

 A presto!! Buon fine settimana!!
Davide e Carmela

venerdì 25 agosto 2017

"Top 5 Summer 2017" by Elisabetta grafica + "Leggo chi Amo" #8

Salve amici!! Stasera rispondiamo all'invito di Fiore
in merito all'iniziativa organizzata da Elisabetta,
 "Top 5 Summer 2017"

Poche le regole,  le domande sono elencate di seguito...,
 invitare una o più lettrici a continuare l'iniziativa, e condividerla sui social,
 entro agosto 2017.
 1) Scegli la colonna sonora della tua estate, la tua canzone preferita, quella che continui a canticchiare nella testa e che fischietti sotto la doccia, mentre cucini, guidi la tua auto o mentre ti occupi delle faccende di casa.
Durante le ore che trascorriamo a fare i "lavoretti", ascoltiamo soprattutto musica rilassante, ma a volte anche pop e jazz... dipende dallo stato d'animo, dall'ora (può essere anche notte fonda...),
ultimamente abbiamo colto le tracce su Fb, di questo nuovissimo album di  Dirk Maassen,
eclettico pianista tedesco,  i suoi brani ricordano spesso quelli dell'italiano Ludovico Einaudi,
mantengono ovviamente la propria originalità...
L'Album "Eclipse" è uscito ad inizio agosto, si può ascoltare su Spotify, (ma richiede la registrazione al sito) , sul canale Youtube ancora non sono stati caricati questi brani...
Il singolo "Gravity" fa parte dell'Album, potete ascoltare un incipit (Qui) su Deezer.
 Page Facebook : @Dirk.Maassen.Music
Per chi non è iscritto a Fb, abbiamo pensato al brano "Solstice d'Ete", 3:51 del 2013, su YT.
Il pensiero di Maassen che ha portato alla creazione del brano musicale...
"when I composed this piece by the end of last summer I felt like gazing into the sun through the trees feeling the warmth of the sparkling sun and in mind travelling down memory lane...."

trad: [Quando ho composto questo pezzo, alla fine della scorsa estate, ho sentito come guardare il sole attraverso gli alberi sentendo il calore del sole scintillante e 
in mente, viaggiando indietro con la memoria ....]
Questo il sito dell'Autore: https://dirkmaassen.bandzoogle.com/

 2) Proponi una ricetta veloce (estiva o non), basta che sia facile e a prova di mamma indaffarata/imbranata (tipo me), non importa che sia un primo, un secondo, un antipasto, un dolce o una bibita... lascio libera scelta!

Anche noi andiamo spesso di fretta ed evitiamo piatti troppo elaborati..., comunque
condividiamo una ricetta adatta al periodo..., fresca, leggera..., 
una semplice specialità della nostra terra..., assaggiarla con 45°C si rischia una crisi mistica... ;) :)

 Parmigiana di melanzane
Ingredienti: 3 Melanzane, sale, olio per friggere, salsa di pomodoro, 
Caciocavallo grattuggiato: 6 cucchiai; Carne trita : 200g; un uovo sodo e provola dolce a fette.

Sbucciare, affettare e salare le melanzane; farle scolare per circa un'ora.
Friggere le fette; nel frattempo far cuocere la carne tritata con acqua, sale e pepe.

Sistemare uno strato di melanzane fritte su una teglia, coprendolo con salsa di pomodoro
e caciocavallo; porre un secondo strato di melanzana e coprire con la carne tritata,
l'uovo sodo, la provola dolce a fette, altra salsa e formaggio.

Coprire con un ultimo strato di melanzane, con la restante salsa, ed infornare,
a forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti.

(Personalmente aggiungeremmo: altre scaglie di formaggio stagionato; la salsa, non semplice, ma fatta soffriggere con un battuto di verdure, e se la salsa degli strati risulta troppo liquida, spolverate del pane grattuggiato per addensarla.
 Da ultimo controllate il meteo, sopra i 35°C ... è perfetto!!)
-----------------------------------------
Vi sono delle varianti della ricetta, questa è tratta dal 5° volume "La straordinaria cucina ragusana" ,collana "Una Ragusa da Amare... quel favoloso secolo scorso." 
Mimì Arezzo, scrittore ed editore, purtroppo scomparso.
Qui altra versione dal web, da cui è tratta la foto in basso.
foto dal web
3) consiglia una lettura, un libro (per adulti o bambini, o entrambi), uno di quelli che suggeriresti ad un'amica lettrice, che leggeresti sotto l'ombrellone o che regaleresti volentieri per Natale a chi vuoi bene!

"Qualcosa", romanzo di Chiara Gamberale,
con illustrazioni di Tuono Pettinato, (Andrea Paggiaro), pagg. 177 , maggio 2017.

 La Principessa Qualcosa di Troppo, fin dalla nascita, rivela di possedere una meravigliosa ma pericolosa caratteristica: non ha limiti, è esagerata in tutto quello che fa. Si muove troppo, piange troppo, ride troppo e, soprattutto, vuole troppo.
Ma quando, per la prima volta, un vero dolore la sorprende, la Principessa si ritrova "un buco al posto del cuore". Com'è possibile che proprio lei, abituata a emozioni tanto forti, improvvisamente non ne provi più nessuna?
Smarrita, Qualcosa di Troppo prende a vagare per il regno e incontra così il Cavalier Niente che vive da solo in cima ad una collina e passa tutto il giorno a "non-fare qualcosa di importante".

Grazie a lui, anche la Principessa scopre il valore del "non-fare", del silenzio, perfino della noia:
tutto quello da cui è abituata a fuggire.
Tanto che, presto, Qualcosa di Troppo si ribella. E si tuffa in Smorfialibro, il nuovo modo di comunicare per cui tutti nel regno sembrano essere impazziti, s'innamora di un Principe sempre allegro, di un Conte sempre triste, di un Duca sempre indignato e, pur di non fermarsi e di non sentire l'insopportabile "nostalgia di Niente" che la perseguita, vive tante, troppe avventure...
Fino ad arrivare in un misterioso luogo color pistacchio e capire perchè "è il puro fatto di stare al mondo la vera avventura".

Chiara Gamberale, abituata a dare voce alla nostra complessità, questa volta si concentra sul rischio che corriamo a volere riempire ossessivamente le nostre vite, anzichè fare i conti con chi siamo e cosa vogliamo. 
Grazie a un tono sognante e divertito, e al tocco surreale delle illustrazioni di Tuono Pettinato,
"Qualcosa" ci aiuta così a difenderci dal Troppo. Ma, soprattutto, ci invita a
 fare pace col Niente. 
 Questo libro è inserito nella nostra Pagina "Leggo chi Amo" , per il mese di agosto.

4) invita almeno un'altra persona a giocare insieme a noi! (e avvisala!) Non è obbligatorio accettare l'invito.
Invitiamo a partecipare le amiche Bloggers: Gabri e Maris,
ovviamente anche tutte le lettrici del nostro Blog (e anche i lettori...)
attendiamo le vostre scelte... e ricette... 

5) condividi sul tuo blog (se ne hai uno) e sui social questa iniziativa con #top5summer
Abbiamo condiviso in Blog col banner sulla colonna laterale, e sul profilo G+.

Grazie a Fiore per l'invito e a Elisabetta per averlo organizzato!!

A presto... con un post a tema floreale ...
Carmela e Davide
 

martedì 22 agosto 2017

5° Swap Cartoline 2017 by Fiore

Benritrovati!! Oggi postiamo sullo Swap Cartoline 2017 organizzato da Fiore,
giunto alla 5a edizione, l'iscrizione terminava ad inizio luglio,
(avrete notato in questi mesi il banner in colonna laterale) ...
il termine per ricevere le cartoline è il 21 settembre...
(aggiorneremo il post)
 siamo stati abbinati a  Maryclaire (il suo Blog festeggia il 5° Compliblog !!), a Shane e Robby.
Lasciamo spazio alle immagini delle belle cartoline ricevute:
 da Shane, una veduta poetica di Roma.
 da Robby, Tre Cime di Lavaredo m.3003, Dolomiti, UNESCO: Patrimonio dell'Umanità.
 da Tina (extra Swap, ma abbinate allo Swap Estate) Panorama del mare di Castro, Salento (LE).
 da Fiore ,(a sorpresa), veduta della caratteristica città d'Arte Fiumalbo (MO), (qui il suo post)

Queste le cartoline inviate...
 a Maryclaire - veduta della cupola della Chiesa di Santa Maria dell'Itria ad Ibla.
 a Shane - panorama della Scala dei Turchi, Realmonte, (AG)
 a Robby - veduta laterale del Castello di Donnafugata, (non ha relazione col romanzo "Il Gattopardo", ispirato dall'architettura di Palma di Montechiaro).
a Tina, insieme all'invio Swap Estate (qui il suo post), delle romantiche agave in fioritura.
Caratteristiche della flora locale.
Foto dal Blog di Fiore
a Fiore, (a sorpresa) per aver organizzato lo Swap, dettaglio di un carretto siciliano
interamente decorato con le scene dei paladini di Francia. 

Le cartoline sono arrivate, ma alcune hanno preso tempo, Maryclaire ha ricevuto, appena riceveremo da lei , la aggiungeremo al post.
vi è ancora un mese di tempo per spedire...
Ringraziamo tutte le amiche per averci regalato questi meravigliosi scorci
delle vacanze, un grazie speciale a Fiore per aver organizzato questo Swap!!

A presto!! Buona settimana!!
Carmela e Davide

P.S. Qui il caldo record è in parte diminuito, ma riprende da metà settimana , col solito picco di 40°C previsto nel Weekend..., poca pioggia e tanta umidità... puff!! puff!! pant-pant!! ;) :) 


mercoledì 16 agosto 2017

Swap Estate 2017 by Fiore

Ciao!! Passato bene il Ferragosto? 
Qui le temperature sono scese di qualche grado,
la sera si respira un pò meglio ... ma ancora niente piogge...

Oggi postiamo circa lo Swap Estate(link partecipanti) organizzato da Fiore, (qui il suo Swap)
un'appuntamento ormai consueto, che prevede lo scambio di doni,
anche handmade a tema estivo...
 Ecco i bellissimi lavori crochet che abbiamo ricevuto giorni fa, dalla nostra abbinata, Tina.
Un set di presine, create con una particolare lavorazione all'uncinetto,
di non facile esecuzione..., il pesciolino è stato realizzato a due strati consecutivi, 
un lato con gli aumenti e il retro a diminuzioni, particolarissimo!!
Di seguto, la casetta con applicazione e bottoncino sulla porta,
infine la barchetta con charms,... dolcissime!!!
 Ma le sorprese non sono finite! La busta conteneva anche, un fermaglio con gattino fulvo crochet, una piuma segnalibro dal design raffinato, un simpatico pesciolino portachiavi
con tante perline colorate, inoltre una tavoletta di cioccolato dal gusto forte
(la tavoletta è arrivata intatta!!... Ma dopo le foto... slurph!!!)
 In occasione dell'invio ci siamo scambiate le cartoline legate allo Swap Cartoline 2017
organizzato sempre da Fiore, di cui posteremo nel fine settimana...
Questa la cartolina inviata da Tina, da Castro (Le) nel Salento, Puglia.
Una forma insolita che racchiude tanti scorci del suo splendido mare...
 Questo il nostro invio: una coppia di asciugapiatti, un gomitolo di filato Natura DMC,
un bracciale crochet con maglia tubolare e perline;  un portachiavi 
a forma di fico d'india, tagliato a traforo
in abete massello, dipinto a mano con colori per legno e cordoncino crochet,
un segnalibro in legno con pirografia ricordo della città... e
a sinistra, la cartolina Swap con le tipiche piante di agave in fiore...
 Siamo felici di aver partecipato!!Le buste sono arrivate in tempo, prima del Ferragosto.
Anche le altre amiche partecipanti hanno ricevuto.
Ringraziamo Tina per i bei doni che ci ha inviato!!
 Un Grazie speciale a Fiore per l'organizzazione!!
 Volevamo segnalarvi il Candy in corso, termina al raggiungimento dei 50 followers...
rimangono solo circa 15 posti...

Questo il banner del 5° Swap Cartoline di cui scriveremo in seguito...
le cartoline sono arrivate al 90% ,ma c'è voluto del tempo... .

Ancora in corso il 5° BookSwap, Robby ha ricevuto, ma attendiamo dall'abbinata misteriosa...,
abbiamo rassicurato Fiore che a volte la posta subisce dei ritardi imprevedibili, 
ma in effetti due mesi fanno pensare che si sia purtroppo smarrito..., vi faremo sapere...




Notizia sicuramente di rilievo, il 17 Agosto 2017, il Blog di Fiore
compie 11 anni!! 
Un'occasione per festeggiare insieme questo traguardo importante...
una forma rapida, attuale, di comunicazione che permette di rimanere 
in contatto con le amiche e amici, riducendo le distanze.

A presto!! 
Carmela e Davide