sabato 26 novembre 2016

World Amigurumi Exhibit 2016 - RESOBOX, New York - Partecipiamo!!!

Un weekend tutto particolare...
Questa bella avventura inizia a fine settembre, riceviamo un messaggio sul nostro Etsy Shop...
a scriverlo è Mr. Takashi Ikezawa, uno dei fondatori della RESOBOX Gallery a New York.

Ci invitava a partecipare al 3° Forum dedicato agli amigurumi, una bella tecnica giapponese
di miniature all'uncinetto... . La RESOBOX è una galleria d'Arte, dove si tengono
periodicamente mostre e convegni sulla cultura giapponese, nelle sue varie espressioni...

La Mostra/mercato si inaugura il prossimo 9 Dicembre 2016 ed è visitabile fino al 31 Marzo 2017.
 
 Ogni Artista poteva esporre fino a 100 amigurumi e pupazzetti kawaii a crochet.
Dopo il primo momento di incredulità, abbiamo deciso di aderire, felici di questa nuova sfida!!

Il tempo era davvero brevissimo!! I pezzi dovevano pervenire entro Novembre e con una spedizione ordinaria e considerando i tempi di dogana, dall'Italia, possono trascorrere anche tre settimane...
 Dopo una mega tazza di caffè..., comincio a raccogliere il materiale che intendo usare,
gomitoli colorati, perline, imbottitura, bottoni, tag, uncinetti vari...
 Ogni anno viene scelto un tema per l'amigurumi che identifica l'Artista,
es. ,il paese di provenienza, una caratteristica.
Per il terzo anno si è dato risalto al materiale da utilizzare, doveva essere caratteristico
della zona di provenienza o inusuale, e realizzare con esso almeno un amigurumi.
Abbiamo scelto il filato di lino, che era tipico della nostra zona,
veniva qui coltivato e lavorato, alla fine '800, dava lavoro a tante famiglie...
nella filanda voluta dal Barone Arezzo.
Nella nostra famiglia era tradizione ricamare su lino i corredi a Sfilato Siciliano,
e io stessa ho ricamato e insegnato questa tecnica per anni...
era ovvio che il mio amigurumi speciale doveva essere in filato di lino.

E qui sono iniziati i primi contrattempi... eheheh!!
 Un rapido giro per le mercerie della città, dava esito negativo...
Nel frattempo Davide, sul web trovava delle bellissime rocche in filato di lino, anche convenienti,
presso una ditta storica di Firenze la Campolmi Filati, i colori sono molto adatti e decidiamo 
di ordinare già domenica, sperando di abbreviare i tempi... .

Una sorpresa positiva... i filati arrivano col corriere già il martedì mattino!!
 Decido intanto i pezzi da eseguire e mi metto subito all'opera, un vero tour de force!!
Già quest'estate mi ero dilettata ad eseguire decine di mini tartarughine per le amiche... .
Penso di realizzare, realisticamente, 70 pezzi..., ho solo 20 giorni...
 Arrivano altre info via mail, e apprendiamo che si possono eventualmente fare
altri invii per completare i 100 pezzi...
 Le ore vanno via veloci, si crochetta fino a tardissimo, le idee di nuove forme e accostamenti
si affollano nella mente..., cosa piacerà ai cittadini newyorkesi? 
Quale pezzo dovrà rappresentarmi al Forum internazionale?
Quante sono le partecipanti? Ce ne saranno dall'Italia?
 Riceviamo l'invito ad iscriverci al Gruppo Fb legato all'evento,
dove conosciamo gli altri bravi partecipanti, e le opere che man mano stanno inviando...
le artiste giapponesi sono di insuperabile bravura, lavorano con filati sottilissimi,
riuscendo a dare alle loro creazioni espressioni davvero impressionanti!!
Ho ancora tanto da imparare...

 Cerco ispirazione ovunque, un piccolo cesto col coperchio e una corda in cotone
mi da l'idea per un colorato serpentello con grandi occhi sporgenti...,

 ...non poteva mancare un tenero gattino in lana...
 ... e le "onnipresenti" tartarughe... eheheh!!

 ...uno strano personaggio creato dopo le 23:00 ... in evidente astinenza da caffè... ;)
 ...tanti morbidi coniglietti in lana...



 Queste tre piccoline in cotone hanno degli accessori in legno,
nella foto in basso potete vedere il micro bottone in legno d'ulivo
a forma di cuore, fatto a mano da Davide...

 Ho pensato di realizzare due bamboline interamente in filato di lino,
corpicino, vestitino, capelli, accessori...
è una fibra piacevolissima da lavorare a crochet,  forse l'effetto è un tantino teso,
come potete vedere sul vestitino che da modello doveva formare delle piccole onde...
sui capelli è impareggiabile!!
 ecco un particolare della bambola, col pendente a cuoricino in legno d'ulivo...
 Per il mio pezzo a tema, ho scelto di realizzare una bambolina gipsy...
il corpicino, i capelli, tutto in filato di lino, sul vestitino tante luminose perline,
la piccola cintura e il micro top...
 anche per lei abbiamo previsto degli accessori su misura, in legno, Davide ha creato
un pendente di 7mm col simbolo della pace al traforo e un mini bracciale bangle in ulivo...
 Arrivano gli ultimi giorni di ottobre, si appronta la spedizione con
un pacco free per l'estero da 3kg..., su tutti i pezzi come richiesto,
vengono aggiunte tag con le caratteristiche, nomi, indirizzi, paese d'origine...
Si compila la parte burocratica dei moduli per la spedizione...
Sorprendentemente l'invio giunge a destinazione in pochi giorni...
forse avrà influito la tipologia del packaging, 
riceviamo conferma dell'arrivo e compiliamo le ultime formalità per l'iscrizione... 

Carmela sta ancora lavorando per inserire presto sull'Etsy Shop nuovi amigurumi... 
foto dal web
 Ecco i link utili per maggiori info:
 

RESOBOX, Inc. 41-26 27th Street, Long Island City, NY 11101 USA 718-784-3680
logo RESOBOX

foto dal web
 Una veduta della galleria newyorkese a Long Island City,
se vi trovate a NY in quei giorni passate a visitarla!!

foto dal web
 Ecco delle immagini delle passate edizioni...
partecipano circa 135 Artiste/i crochet da tutto i mondo.
Cliccate sul link per vedere il video...

foto dal web
È stata una bella soddisfazione dopo tanti anni di lavoro crochet,
poter esplorare questo universo amigurumi e imparare nuove tecniche
di quest'arte meravigliosa che amo tanto!!

Aggiorneremo il post con foto e link dell'edizione 2016-17...
Vi Auguriamo un Buon Weekend!!
Carmela e Davide 

Aggiornamento 17 Dicembre 2016
Nuovo post con le prime foto della Mostra 
 http://pyrosepatch.blogspot.it/2016/12/aggiornamento-3-world-amigurumi.html


16 commenti:

  1. PAZZESCO!!!! una mostra/mercato d'arte di amigurumi! solo i giapponesi potevano inventare una cosa simile!
    PAZZESCO!!! il lavoro e l'entusiasmo che ci avete messo.
    Davide i bottoncini ma, soprattutto il simbolo della pace, è fenomenale.
    Cara Carmela che posso dire? ti sei superata . . . semmai fosse stato un concorso io vi dono il "primo premio". Bravi in entrambe!!!!

    RispondiElimina
  2. Complimenti!Che bella soddisfazione ! Sono felice per te/voi, dal momento che anche Davide ha partecipato con i piccoli accessori in legno.100 pezzi sono tanti, ma niente ti fa paura: sei riuscita ad arrivare alla fine.Mi farà piacere leggere gli aggiornamenti. Gli orizzonti si allargano ed è una bella cosa. Conoscere e confrontarsi con altri Artisti è fonte di arricchimento. Brava Carmela.
    Buon w.e anche a voi e tanta felicità.

    RispondiElimina
  3. Ma quanto hai lavorato per completare questa serie di capolavori in miniatura...sei troppo brava! E complimenti anche a Davide per gli accessori in legno, incredibili..spero che abbiate tutto il successo che meritate, un abbraccio e ancora tanti complimenti!
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Bravissima Carmela sei una forza e ti ammiro!!!

    RispondiElimina
  5. BRAVI, BRAVI, BRAVIIIIIII!!!! ma che bella soddisfazione, questo invito è veramente una cosa stupenda ed io dico che ve lo siete meritato .....lavori meravigliosi uno più bello dell'altro, COMPLIMENTI VIVISSIMI!
    Tanti auguri,
    Laura

    RispondiElimina
  6. Complimenti i pupazzetti sono bellissimi e simpaticissimi !!! Guarderò volentieri video e foto dell'edizione !! Un saluto

    RispondiElimina
  7. Che bella sfida e quanto bel lavoro Carmela avrai sicuramente un grande successo un abbraccio e buona domenica anche a Davide! Bacino alle gattine...

    RispondiElimina
  8. wow sono strbiliata da tanto lavoro fatto e bravura, pazienza....quantiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!! :-))
    ma poi tutti i lavori innumerevoli giunti da tanti Paesi si vendono o vanno in beneficenza?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fiore !!! Si,ho lavorato tanto ma mi sono davvero divertita a crearli!! Rispondo alla tua domanda: si può scegliere di venderli o a fine mostra farseli rispedire,oppure dare in beneficenza quelli rimasti invenduti... A presto! Un abbraccio..
      Carmela

      Elimina
  9. Ciao
    tutto bellissimo. Super complimenti. Vi ho taggato qua: http://haylin-robbyroby.blogspot.it/2016/11/tag-autunno-nei-libri.html

    RispondiElimina
  10. È incredibile la vostra pazienza e bravura! Complimenti di cuore, Le soddisfazioni creative non vi mancano e ve lo meritate. A presto, Sabrina

    RispondiElimina
  11. Ma che lavorane che avete fatto!
    Siete stati veramente bravissimi! Che lavorane!
    Meritate tanto successo!
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  12. Che dire....complimenti!
    Deve essere una bella soddisfazione esporre a New York i tuoi bellissimi lavori.
    Un abbraccio
    Elisa & Daniele

    RispondiElimina
  13. Wow! Sono stupendi! Caspiterina complimenti!Siete bravissimi! Vi auguro una buona serata!

    RispondiElimina
  14. Ragazzi ma che bella soddisfazione partecipare ad un evento cosi...avete lavorato sodo e avrete di sicuro successo...teneteci informati!!quanti amigurumi meravigliosi...le bamboline poi uno spettacolo quella hippy....doppiamente bravi e adesso...tutti a New York...chissà magari sarete anche invitati dopo il successo!unbacione e complimenti ancora

    RispondiElimina
  15. Allora ... ero informata della cosa ... da fonti certe ... eheheh ... ma non
    pensavo una cosa a questo livello ...
    Accidenti ... senza parole ... tutto spettacolare!!!!!
    La bambola figlia del fiori è magnifica!!!!!

    RispondiElimina